DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

Che tempo fa a Ulan Bator?

La cugina Tania ha deciso: questa estate si visita Ulan Bator, naturalmente viaggiando in treno e con un sacco a pelo sulle spalle. Nonna Giuliana invece opta per una visita guidata di Praga. Per tutte le Tanie e le Giuliane, ecco allora una breve guida alle risorse disponibilisu Internet per chi si prepara ad effettuare viaggi all’estero.

Tanto per cominciare, la questione passaporto. Sapevate per per ottenere l’ingresso in alcuni stati è necessario possedere un passaporto valido per almeno sei mesi dopo la data dell’ingresso, mentre per altri è sufficiente addirittura un passaporto già scaduto (ma da non più di cinque anni)? Verificare presso il sito del ministero degli Esteri, o il sito della ambasciata competente.

Passiamo alla valuta. Quando ci troviamo fuori dai nostri confini è sempre molto difficile valutare ad occhio il prezzo di un possibile acquisto (dal souvenir all’oggetto di artigianato locale), tranne per chi è davvero bravo a fare le moltiplicazioni a mente: quello scialle costa 7000 colon, e sapendo che ci sono 216 colon in un euro, me lo compro?
Basta premunirsi con una visita a www.oanda.com, il sito delle valute. Non soltanto troveremo il valore del cambio aggiornato in continuazione, ma il sito preparerà per noi una tabellina di conversione semplificata che potremo stampare, ritagliare e portare con noi nel portafoglio. Sul lato A avremo le conversioni in un senso (a quanti franchi equivalgono uno, due, tre... dieci, venti, trenta.. eccetera colon) e sul lato B le conversioni di segno opposto.

A proposito di soldi, potremmo andare a caccia di una vacanza a prezzo scontato. Internet è il posto migliore per andare a acccia di occasioni “last minute”, quei biglietti venduti a prezzo stracciato all’ultimo o penultimo momento, perché rimasti invenduti. Ci sono decine di siti di agenzie di viaggio, organizzazioni turistiche e aerolinee che presentano proposte del genere. Un metodo semplice per sfogliarli tutti è partire dal motore di ricerca Google, scrivere “last minute” e cliccare il pulsante “pagine in italiano”.

Incerti se portare l’ombrello o il parasole? Una visita a http://it.weather.yahoo.com/ offre le previsioni metereologiche per tutte le città del pianeta, più una serie di informazioni di interesse per il turista come gli eventi sismici, le alluvioni e gli altri meno gravi contrattempi che rischiano di rovinale una vacanza. Sempre il medesimo sito, yahoo, si offre di creare una pagina web personalizzata sulle nostre esigenze personali (all’indirizzo http://it.my.yahoo.com/), dovre potremo posizionare in bella evidenza il meteo delle città che visiteremo e le notizie per quella parte del mondo in modo da tenerle d’occhio costantemente nei giorni prima della partenza.

Infine, non lasciate casa senza una bella cartina geografica, magari dettagliata a livello di strada e con indicato l’albergo o il campeggio prescelto. Potete prepararne una personalizzata sul sito Map Blast, http://www.mapblast.com. Il sito può anche prepararvi l’itinerario da seguire per raggiungere una località, per esempio per andare dalla stazione all’albergo. Non resta che augurarvi buon viaggio!


Questo articolo fa parte di uno dei miei percorsi. Se vuoi saperne di più su questo argomento, visita il resto del percorso cliccando qui.