DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

I regali per le Feste 2006-2007

Si avvicina il momento in cui dobbiamo sacrificare parte del nostro tempo, e una porzione considerevole dei nostri sudati risparmi, ai tradizionali regali da mettere sotto l'albero. Da alcuni anni a questa parte la redazione della pagina Nuove Tecnologie fa del suo meglio per proporvi una serie di prodotti di varia natura che sia possibile donare a parenti e amici. Per quest'anno abbiamo deciso di puntare decisamente su gadget e articoli musicali, visto che la musica digitale è ormai decisamente maggiorenne e le tecnologie del settore sono affidabili, diffuse, economicamente convenienti e facili da utilizzare.
Qualcuno potrebbe dubitare di poter trovare un oggetto adatto al nonno, che imperterrito continua a suonare i suoi 45 giri di vinile sul giradischi. Così non è: ricordate all'anziano che ad ogni ascolto i suoi insostituibili dischi si consumano e rischiano il graffio definitivo. Anche se si tratta di incisioni che non sono mai state riversate in digitale dalle compagnie discografiche è oggi possibile travasarle su supporto digitale grazie al giradischi USB prodotto dalla Ion. Direttamente compatibile con i 33 giri e i 45, grazie a un programma fornito con l'apparato (e compatibile sia con Windows 98 o superiore che con Mac OS dalla versione 9 in su) il piatto può venire usato anche con i 78 giri. La velocità di rotazione, in effetti, può venire regolata in sintonia fine con variazioni sino all'otto per cento. Il prezzo è di 259 franchi.
La musica digitale è certamente apprezzata soprattutto dai giovani. Lo scorso anno, su queste pagine, vi consigliammo di regalare in occasione delle Feste ai vostri parenti adolescenti un iPod [2]. A giudicare dai risultati di vendita dell'oggetto, parrebbero siano diverse centinaia di milioni i lettori del Corriere che hanno seguito quel suggerimento (anche se naturalmente è possibile che qualche acquirente abbia scoperto l'iPod per altre vie). Comunque sia, quest'anno farete fatica a trovare un adolescente che non abbia già un auricolare bianco saldamente piantato nei padiglioni auricolari. Qualora ne scopriste uno, sappiate che il più natalizio degli iPod è certamente il modello "Nano Product Red" [3], da 289 franchi il prezzo di listino. Non soltanto è rosso e bianco come la casacca di Babbo Natale, ma parte dei proventi vengono devoluti in beneficenza per l'Africa. O, come ha commentato un umorista d'oltreoceano, "costruito dai bambini cinesi per i bambini africani". (Prima che Apple lo denunci sino alla morte, questo articolista farà bene a notare che la casa americana impone ai suoi partner cinesi di rispettare le leggi di tutela dei minori. Era solo una battuta).
A beneficio dei vostri affini più giovani e già dotati del prodotto, tuttavia, sappiate che esistono migliaia di accessori per iPod, che spaziano dal sublime al demenziale. Non potete sbagliare, e non spendete una enormità, se regalate una scheda prepagata con la quale il giovane potrà scaricare legalmente uno o due dischi di sua scelta (in vendita sul web [4] o nelle filiali UBS [5], da diciotto franchi).E se il regalo va fatto a un proprietario di iPod che non è ragazzo ma invece adulto? Chi ha buon gusto potrebbe forse optare per la custodia in legno di noce monogrammata e fabbricata in Olanda [6], disponibile da 75 euro in su. Chi non ne ha affatto potrebbe puntare su un accessorio decisamente per soli adulti (e, in particolare, anatomicamente confacente a sole adulte) che permette di, uhm, godere della musica in un modo decisamente intimo [7].
A proposito di cattivo gusto, ci permettiamo di segnalarvi gli altoparlanti esterni a forma di mostricciattolo che batte le mani mentre riproduce voce, suoni e musica: usabile anche come telefono vivavoce per le telefonate attraverso il computer (per esempio con il popolare sistema Skype) grazie alla presenza di un microfono.

[1] http://www.djdiscount.ch/shop.cfm?c=artikeldetail&artikelnr=89791993
[2] http://www.apple.com/it/itunes/
[3] http://www.apple.com/it/ipodnano/red/
[4] http://store.apple.com/Apple/WebObjects/swissfrstore/
[5] http://www.ubs.com/1/i/ubs_ch/private/young_people/campus/partners.html
[6] http://www.miniot.com/miniot/index.htm
[7] https://www.praeser.ch/webapps/default/showArtikelDetails.do?id=1240197
[8] http://www.speeka.com/voip_Skype-vrbll-home.asp


Non solo musica

Ecco qualche idea extra per chi non è convinto di voler fare un regalo che abbia a che fare con la musica.
Se la persona per cui state preparando il pacchetto sotto l'albero possiede uno "smart phone", cioè un telefono cellulare evoluto basato sul sistema Palm, Windows Mobile o Symbian — i modelli più popolari sono Treo, Nokia E61 ed Orange SPV M1000, l'elenco completo dei modelli compatibili si trova sul web [1] — potete oggi offrire un navigatore satellitare che non ha niente da invidiare ai costosi modelli offerti con le autovetture, ma a un prezzo davvero più abbordabile.
Il prodotto si chiama TomTom Navigator 6. Nel prezzo di 312 franchi sono compresi caricabatterie da casa e da auto, un ricevitore satellitare GPS che si collega senza fili al dispositivo principale, il software e le cartine dettagliate per una zona d'Europa più le strade principali del resto d'Europa, che sono preinstallate su una memoria addizionale di tipo SD in modo da non oberare la memoria incorporata del dispositivo ospite. Nell'offerta pensata per la Svizzera troviamo oltre il 99% delle strade elvetiche (oltre che di Germania, Austria e Lussemburgo), con indicazione anche dei sensi unici. Il TomTom 6 mostra le indicazioni a video e le pronuncia con voce a scelta tra più opzioni di cui due nella nostra lingua, una maschile e una femminile. Altre possono venire aggiunte per un prezzo a parte: i giovanissimi apprezzeranno l'opzione "Marco Ranzani di Cantù", un personaggio reso popolare dalla trasmissione televisiva "Zelig". Essendo basato sul telefono cellulare, il Navigator può venire usato non solo in auto ma anche da chi si muove in moto, bicicletta, barca o a piedi.

Cercate una idea non banale ma neppure costosa? I sudoku elettronici ormai sono dappertutto, e i modelli più economici costano persino meno di dieci franchi. Sono un simpatico passatempo a cui ci si può appassionare pressappoco a qualsiasi età.

Difficile, ma non impossibile, trovare un regalo ad alta tecnologia per nonno. Non è indispensabile cavarsela di nuovo con i calzettoni di lana o una ulteriore cravatta che finirebbe nell'armadio. Quando tutti i parenti si sono dotati di macchine fotografiche digitali e si scambiano via posta elettronica le immagini di nipotini, vacanze ed eventi, la cornice digitale permette di non tagliar fuori gli anziani della famiglia. Nello spazio interno alla cornice, un piccolo monitor piatto a cristalli liquidi mostra le immagini digitali, alternandole con frequenza o più raramente (noi consigliamo di cambiarle una volta al giorno). I modelli più evoluti accettano l'inserimento delle stesse schede di memoria SD o Compact flash che estraiamo dalla macchina fotografica digitale, rendendo banale l'aggiunta o la sostituzione delle foto. Un modello piccino, non di marca, costa meno di 150 franchi [2], una qualità visiva paragonabile a quella della televisione e uno schermo più grande (attorno ai venti centimetri) vi alleggerirà invece di duecentocinquanta o trecento franchi. Si può anche aggiungere un sottofondo musicale caricando un MP3 — anche se eravamo partiti promettendo di non occuparci di musica...

Link
1] www.tomtom.com/products/features.php?ID=276&Category=2&Lid=19
2] http://www.pixmania.com/ch/it/331496/art/coskin/cornice-foto-digitale-5-6.html


Questo articolo fa parte di uno dei miei percorsi. Se vuoi saperne di più su questo argomento, visita il resto del percorso cliccando qui.