DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Memoria virtuale, chi era costui?

I miei conoscenti che usano Mac si dividono in due scuole: i primi sostengono che la memoria virtuale rallenta il Mac e consuma tantissimo spazio su disco. La seconda ribatte che rende il computer molto più stabile e robusto e non rallenta quasi per nulla (c'è poi una corrente che sbandiera la superiodità di Ram Doubler). Chi ha ragione?

1. Quando la memoria virtuale è attiva, tutti i Mac basati su PowerPC usano meno memoria: per il sistema operativo e per le applicazioni. Per esempio, FileMaker Pro 5 occupa 3 MB di spazio in più se la memoria virtuale è disattiva a parità di ogni altra condizione.

2. Quando la memoria virtuale è attivata, il Mac ne risulta comunque rallentato

3. Il rallentamento è tanto meno significativo quanto più recente è la tua versione del Mac OS e quanto più veloce è il tuo disco rigido.

4. Il rallentamento è sensibile quando la memoria virtuale è significativamente superiore alla memoria fisica e la memoria oltre la memoria fisica viene effettivamente utilizzata. Per esempio, se possediamo 64 MB di memoria RAM fisica e usiamo il pannello di contorllo "Memoria" per ottenere 128 MB di memoria virtuale, avremo un rallentamento. Se carichiamo un numero di applicazioni tali da occupare nel computer più di 64 MB di spazio il rallentamento sarà percettibile. Il massimo del rallentamento si ha quando passiamo da una applicazione ad un'altra.

Fin qui le informazioni fondamentali. Ci sono alcune altre notizie poco conosciute che vorrei sottolineare.

5. Mac OS dalla versione 8.5 in su è più robusto e protetto (ovvero più difficile da mandare in crash) quando la memoria virtuale è attiva

6. Non esiste differenza di prestazioni tra un Mac con Mac OS 8.5 o posteriore e memoria virtuale attivata, contro un Mac con il medesimo sistema operativo e RAM Doubler. Il secondo sarà però significativamente meno robusto.

7. Dalla versione 10 del Mac OS la memoria virtuale sarà permanentemente abilitata e non disabilitabile.

showPage.php?id=1025&template=faq