DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Windows

Sistema operativo universale?

1. Mi sono più di una volta chiesto: ma non è possibile tecnicamente costruire un s.o. che funzioni indipendentemente dal processore che viene usato

2. o meglio, che riconosca il processore e si "adatti" ad esso?

3. So che in Linux se il software non dipende da chiamate hardware specifiche, si può ricompilare per processori diversi

1. No, perché è un programma eseguibile che deve venire scritto per uno specifico set di istruzioni

2. WinNT originariamente venne sviluppato per molti processori, e Microsoft costringeva gli sviluppatori a rilasciare versioni degli applicativi ricompilati per più processori; ma fu un fallimento tecnico e commerciale e tutte le versioni sono morte una dopo l'altra, tranne quella per processori Intel.
Mac OS X e il suo predecessore OpenStep permettono la creazione di applicazioni compatibili con più processori (in pratica, il programmatore può inserire più versioni del codice eseguibile e il sistema operativo riconoscendo quale sia il processore in uso va ad eseguire la versione corretta quando noi clicchiamo su una applicazione per aprirla). La funzionalità però, anche in questo caso, è limitata al software applicativo.

3. Il solo software applicativo. Per i driver, quei pezzulli di sofgtware che pilotano i dispositivi collegati al computer, è un problema. Un enorme vantaggio di OS X su Linux è che i driver si possono sempre aggiungere, plug and play. Sapete come si fa in Linux? Prima sedetevi, se siete in piedi.
Dovete scaricare il codice sorgente del nucleo del sistema operativo. Poi applicare un patch con il codice del driver. Poi ricompilarlo usando un assemblatore e un compilatore C. Poi gettare il vecchio nucleo e sostituirlo con quello nuovo. Mi pare un filino macchinoso. :-)