DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Disco rigido firewire

Ho acquistato un HD esterno firewire LaCie da 10 GB, ho creato due partizioni, perfettamente montate e funzionanti. Desiderando fare
l'avvio da una di queste due partizioni ho installato da CD originale il sistema, con le estensioni aggiornate. Quando seleziono la partizione dal pannello disco di avvio e riavvio il Mac mi parte sempre dall'hd interno ma non dalla partizione selezionata.

Pierangelo Genta

Prima di ogni altra cosa, considera che sono un Mac dotato di FireWire sin dalla fabbrica può usarla per avviarsi. Perché il Mac possa avviare da una periferica, deve sapere che la periferica esiste prima di caricare il sistema operativo, giusto? La memoria permanente che gestisce l'avvio deve essere stata programmata per riconoscere l'esistenza della periferica d'avvio, qualunque essa sia, e caricare il primo piccolo pezzo del sistema operativo che si occupa di caricare il resto. Operazione, per inciso, nota come "bootstrap" perché equivale al sollevare entrambi i piedi da terra tirando i lacci degli stivali. Conclusione: nessuna scheda dell'universo ti permetterà mai di avviare un G3 grigio da USB o da FireWire.

I G4, nati senza SCSI sulla piastra madre, possono avviare da un disco SCSI. Questa apparente contraddizione svanisce quando riflessiamo che la tecnologia SCSI è ben nota al programma Open Firmware (il nome tecnico del programma che risiede sulle memorie permanenti ROM di ogni Mac nato con processore G2 o superiore), quindi Open Firmware è potenzialmente in grado di utilizzarla per l'avvio. La scheda fa l'altro 50% del lavoro: la memoria permanente di bordo di una buona scheda parla con Open Firmware e riesce a cooperare per compiere l'avvio. Una scheda economica, come la Adaptec 2904, non contiene una memoria del genere e, per quanto funzionante, non è in grado di avviare la macchina.


Quindi, prima ancora di cominciare ti serve un Mac traslucido con FireWire sulla scheda madre. Poi ti servono:

- MacOS 9.0.4 o posteriore
- Un disco il cui driver sia compatibile con Open Firmware per l'avvio (il LaCie rispetta il requisito)
- L'ultimo firmware. Ce l'hai?
Se non sei sicuro, apri "Apple System Profiler" e in fondo alla prima schermata, dove dice "Informazioni prodotto" controlla le ultime cifre della seconda voce, "Versione boot rom". Devono essere "24f1" oppure (meglio) "28f1".

Se è un altro numero: scarica e aggiorna il firmware da www.apple.com?

Le estensioni firewire non c'entrano (per definizione, le estensioni si caricano quando il sistema operativo è già in memoria, quindi...)

Se dopo tutto questo il Mac ancora non si avvia dal disco rigido FireWire prova a copiare la cartella sistema dalla partizione FireWire dove si trova sulla ALTRA partizione FireWire, e dicci cosa succede.