DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

La rete non piace al Mac

Dopo aver acquistato cavo morsetti e attrezzo per "crimpare" (crimpatrice?) mi sono cimentato nel mondo della rete. La mia esigenza è quella di collegare i miei due vecchi PC con il nuovo G4. Alimentato l'HUB e connessi i due PC per provare tutti e tre i cavi autocostruiti ho verificato il corretto funzionamento degli stessi. Con le lucine sull'HUB che lampeggiano quando avviene il collegamento e rimangono fisse accese solo con gli spinotti connessi al computer.
I due PC si vedono ma quando collego il G4, nonostante la lucina fissa accesa sull'HUB non vedo niente. Provo la connettività base,
ovvero ping, web server o ftp quindi non è un problema software. Il bello: se è connesso allo hub il mac diventa invisibile e sordo, mentre con la stessa configurazione con un cavo crossover collegato a un solo pc comunica perfettamente. È come se i messaggi non sapessero che strada prendere una volta giunti all'hub, mentre col cavo crossover, gli vengono neessariamente pompati dentro. Possibile?

Giulio

Assolutamente, completamente, totalmente impossibile. Uno hub è
elettricamente equivalente a un cavo. C'è qualcosa che non va nel tuo hub
e/o nei tuoi cavi.

Il Macintosh è un Fast Ethernet. E il PC? Ho spesso visto cavi artigianali che
davano problemi con un Mac, più veloce e dunque più sensibile a segnali
spuri, cavi mal fatti, cavi non schermati, cavi senza la terminazione a
massa della calza esterna...