DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione MacOSX

Mac OS X mi si blocca!

Negli ultimi giorni avevo deciso di incominciare ad usare Mac Os X costantemente e non limitarmi ad esplorarne solo le funzioni e la struttura.
L'unico problema è che dopo un po' che lo utilizzo, il sistema si blocca completamente!
Non si bloccano le applicazioni aperte, ma il Finder di X che mi mostra il puntatore del mouse con la forma di cd-rom multicolore rotante. A questo punto posso solo usare le applicazioni già aperte e non posso fare niente di nuovo in X.

Michael Sciascia

Premetto che il comportamento è davvero strano. Ti do qualche spunto.

1. Controlla e rimedia possibili problemi hardware. Quanta memoria hai? Togli la RAM extra che hai acquistato. Riprova. Fai girare lo hardware test di Apple. Potrebbe darsi che tu possieda una memoria danneggiata sopra la quale viene installato il Finder (ché è la prima applicazione a caricarsi).

2. Come sei messo a disco rigido? Fai un controllo della superficie con Utility Disco quando stai per lasciare il Mac inutilizzato per un po' (può richiedere più di un'ora).

3. Hai installato qualche KEXT? Cioè il software che permette a OS X di riconoscere una periferica che altrimenti non vedrebbe. Schede SCSI, mouse "strani", le stampanti: sono tutte periferiche che richiedono un KEXT. E un KEXT mal scritto può tagliare le gambe a OS X. In fondo a questa pagina c'è il link a un approfondimento in proposito.

Prova una installazione pura di Mac OS X sul disco rigido esterno e poi NON aggiungere driver per le periferiche (software per la stampante, per eventuali lettori connessi alla macchina... insomma, non installare nulla che richieda la password dell'amministratore.

Strada facendo, tieni presente che quando il Finder si incrocchia (raro, ma può succedere, dopo tutto è una applicazione come le altre sotto OS X) puoi tranquillamente riavviarla. Premi il tasto Opzione e clicca sulla sua icona nel Dock sinché non appare il menu. Ci sarà una voce che dice "Force quit", selezionala. Oppure premi Opzione-Mela-Esc e scegli il Finder dall'elenco di applicazioni chiudibili.

Che versione di OS X usi? Un fenomeno che può capitare a chiunque sino alla versione 10.2.8 è il seguente: se hai montato un server di rete sulla scrivania (usando il menu Vai | Collegamento a server) e se il server si scollega bruscamente (per esempio se usi un portatile e lo stacchi dalla rete senza prima cestinare il server) Mac OS X sembra impallarsi. No, non si impalla. Però sembra proprio. Se lo lasci lì per un bel po' (cinque minuti, tipicamente, qualche volta persino di più) vedrai che si riprende e ti mette perfino fuori il messaggio d'errore "Qualche pippero ha staccato il cavetto di rete, accidenti a lui" (o qualcosa del genere).

showPage.php?id=1104&template=faq