DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Windows

Password e Microsoft Internet Explorer

Vorrei un vostro consiglio per risolvere un problema che mi impedisce di utilizzare il programma Explorer 3.0 per l'accesso a Internet
Una volta immessa la password per le restrizioni d'accesso alla rete me la sono malauguratamente dimenticata,per cui attualmente non riesco più ad entrare in nessun sito. Pensavo che fosse un problema facilmente superabile, invece anche cancellando i file .pwl e disinstallando e reinstallando Explorer la Password non è cancellabile.
Non è neppure possibile, disinstallato Explorer 3.0, installare la versione 2.0, in quanto compare il messaggio di errore di sistema e Windows 95 termina automaticamente l'applicazione.
Mi sono anche rivolto ai "gentili" signori del Supporto Tecnico Microsoft ottenendo come risultato una notevole spesa in telefonate interurbane gratificate dall'ascolto di graziose interminabili musichette intervallate a colloqui simili a monologhi con presunti esperti che non hanno saputo indicare alcuna soluzione adducendo scuse del tipo "Microsoft Explorer è un programma freeware che noi non produciamo e di cui non siamo responsabili (sic!) in quanto in fase sperimentale".Stanco di arrichire la Telecom più di quanto già non faccia quotidianamente con Internet, spero in un vostro efficace intervento che non preveda però la totale cancellazione di Windows95! Complimenti per l'ottima rivista!

[Nome del lettore non pubblicato su sua richiesta]

Gentile lettore, lei ha proprio ragione a lamentarsi. Il fatto che Internet Explorer sia un software gratuito non dovrebbe cambiare minimamente il comportamento della Microsoft nei confronti di un utente a disagio con un loro software che, in più, sta litigando con un errore di programmazione loro (non è possibile che non venga suggerita in fase di installazione password una procedura per eliminarla...). In fin dei conti il software gratuito dovrebbe essere una promozione atta ad aumentare le vendite di quello commercializzato....
Veniamo a noi: fortunatamente con buona probabilità siamo riusciti a trovare l'ago nel pagliaio. Il suo problema, infatti, risiede nel famoso RegEdit di Windows 95 il quale, salvandosi la password al proprio interno, non permette di cancellarla con la semplice reinstallazione del prodotto. Da un certo punto di vista è un buon meccanismo di protezione, ma dall'altro...
Per eliminare la password dimenticata lei...
1. deve creare un file con nome qualunque (ad esempio maurizio) ma con
estensione obbligatoria (si, obbligatoria) ".reg". Per esempio "maurizio.reg".
2. deve editare il file e scriverci le seguenti righe:

REGEDIT4

[HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionPoliciesRatings]
"Key"=""

3. fatto ciò lo deve lanciare cliccandoci sopra con il mouse. Windows riconoscerà l'estensione ".reg" e le comunicherà che ha provveduto ad aggiornare il Registro di sistema; in tal modo, una volta sistemato il problema, lei potrà reinstallare Explorer. Oppure decidere di disinstallarlo a favore di Netscape Navigator...