DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Impianti telefonici che si bloccano

In casa dispongo di un impianto telefonico costituito da tre prese distribuite in tre locali diversi. Quando collego il mio modem interno del mio PC, un'Aptiva 471, anche a computer spento la linea risulta funzionante solo per la presa che sto occupando, mentre gli altri telefoni risultano spenti sia in ricezione che in trasmissione. Siccome mi collego con una spina tripolare intermedia e il tradizionale doppino RJ11, nel momento in cui a questa spina intermedia innesco un altro apparecchio telefonico, come d'incanto tutto l' impianto riprende ad essere funzionante. Così facendo tuttavia devo tenere nello stesso locale un telefono tradizionale e l'impianto fax e viva voce del computer, mentre mi rimane sguarnito un altro locale.
Desideravo quindi sapere se oltre alla soluzione di acquistare un altro apparecchio telefonico, esistesse anche la possibiltà di utilizzare spine o connettori specifici.

Maurizio Chiudaroli

I tuoi telefoni potrebbero essere collegati non in parallelo ma con un collegamento strano, che Telecom Italia praticava negli anni passati. Tempo fa, infatti, la vecchia SIP aveva un problema di impedenze elettriche sentite dalla centrale le quali, se non risultavano entro un certo valore, potevano rovinare la centrale stessa. Mettendo più telefoni in parallelo veniva modificata la impedenza: così, i tecnici di Telecom collegavano tra loro tutte le spine di una casa in un modo più complesso, in serie: ma in questo modo alcuni apparecchi possono risultare muti. Con le nuove centrali telefoniche e con l'introduzione dei limitatori di corrente tutti questi problemi sono stati risolti. Telecom da tempo ha liberalizzato la gestione dell'apparecchio telefonico (che prima era monopolizzata). In sintesi, dunque: i tuoi telefoni sono stati collegati "in cascata". Prova a verificarlo. Se fosse così basterebbe collegarli in parallelo: un tecnico potrà verificare ed eventualmente fare la modifica in pochi minuti. (P.M.)