DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Accomazzi.net

Misterakko contro Flash (e viceversa)

Intervengo per dire la mia sul tuo articolo d'opinione apparso su Macworld di Dicembre 2002 [in cui mi scaglio contro l'eccessivo uso e l'abuso di Macromedia Flash nei siti Internet, NdAkko]: lungi da me contraddire le idee di qualcuno, ma penso che l'opinione sulla navigabilità dei siti non sia condivisibile da molte persone.

Ecco come la vedo io. La varietà dei siti in circolazione e tale e tanta che una classificazione risulta un concetto quantomeno vago. Si può dire che esistono siti 'tecnicamente' validi e altri meno, ma la navigabilità secondo me è un concetto altamente soggettivo. Capisco il punto di vista di Akko sul tempo perso nel reperire informazioni, ma non condivido l'appello all'uniformità di internet, specie per noi utenti Mac sotto tanti punti di vista abituati a non unifromarci a standard prefissati. Io sono utente mac dal 1994 e sono passato da System 7 a Jaguar, crescendo nelle conoscenze e nella capacità di adattare il sistema alle mie esigenze. Ora, anche grazie ad amici, uso Explorer o Netscape in maniera disinvolta, trovo i link senza badare ai fronzoli, ma ogni tanto resto piacevolmente affascinato da siti che propongono una grafica in Flash da capogiro. Certo Fastweb aiuta, ma ancora so riconoscere un sito intelligentemente leggero da uno stupidamente pesante. Per quanto riguarda il raffronto tra un sito Flash e un libro, qui mi sembra che il discorso non regga: l'arte della stampa nasce alla fine del 400, e quella dei libri ancora più in la. Per quanto un G4 possa fare in un minuto il lavoro di un convento di frati di un mese, non possiamo permettere che un media come Internet si stabilizzi come un libro con una storia così recente (quanti anni sono, 20-30?) [1]

Trovo piuttosto che i motivi si possano ricercare nella capacità di ognuno di fornire una navigabilità buona e contemporaneamente soddisfare i propri (o peggio ancora quelli del cliente) capricci estetici, visto che solitamente questi da soli reggono la baracca. Penso che togliere il plug-in di Flash sia una scelta non solo controcorrente, ma anche non direttamente coerente con il concetto di uniformità. Certo, uno che sceglie di usare Internet solo per reperire informazioni, come si faceva agli albori lo può fare, ma allora concetti come progresso vanno a farsi benedire [2]. Ho visto siti che pubblicano sulla stessa pagina 20-30 foto jpeg, e browser che faticavano a mostrare il testo prima di caricare tutte le foto. Allora non c'entra Flash, è solo un fatto di bravura [3]. E i siti che hanno i link in flash? così non saranno visibili. E la autolimitazione non è lesionismo? [4]

Macromedia poi scrive che oltre il 97,5% di chi naviga su Internet può vedere animazioni Flash [5]

Matteo Discardi

Ho inserito richiami all'interno della domanda per poter rispondere punto per punto. Cominciamo.

1. Tredici. Il web è nato nel 1990.

2. Internet può servire a scambiare informazioni oppure a intrattenere. Tertium non datur. Il secondo concetto può anche venire parafrasato in "perdere tempo". :-)

3. E' sicuramente anche un fatto di bravura. Per esempio, è stata recentissimamente pubblicata una significativa ricerca da parte di Forrester research. L'avevo ricevuta e riportata sul "Corriere del Ticino" con queste parole:
[...] gli studiosi hanno assoldato circa cinquecento studenti universitari. A ciascuno è stata consegnata una speciale carta di credito con disponibilità di cento dollari americani e l’ordine di spenderli entro un’ora su uno dei cento siti Internet più popolari. Ebbene: quasi la metà degli studenti non è riuscita a completare l’acquisto. [...]

Naturalmente ci saranno persone brave che usano Flash e a maggior ragione persone non brave che sono costrette dalle circostanze a non usare Flash... Ma io sospetto che quelli non bravi siano tutti attratti da Flash, perché basta essere grafici per riuscire a mettere insieme una cosa in Flash dall'aspetto grazioso... e inutile.

4. Sì, ma solo nella misura in cui non riuscire ad accedere a una informazione nascosta dietro al link in Flash mi dà un danno. Se invece mi aiuta a evitare un sito che non contiene informazioni, (per esempio contiene solo autopromozione) allora ne ho un beneficio tangibile.

[5] Un mio cliente anni fa ha voluto un sito con copertina in Flash. Il sito è ormai molto vecchio (aggiornano da anni solo la sezione "novità") ma proprio per questo le statistiche, numericamente abbastanza estese, mi paiono interessanti.
La home page contiene un autoriconoscimento di Flash; se il plugin manca il visitatore viene rediretto automaticamente su una pagina HTML.
Le statistiche: ingresso su Flash 93,9%, su HTML (automatiche per quelli che non hanno affatto il plugin Flash versione 3 o superiore) 6,1%. Quindi, chi fa un sito generico in Flash 3 lascia immediatamente sul tavolo oltre il sei per cento dei potenziali visitatori; la percentuale sarà ovviamente maggiore se viene richiesto Flash 4, 5 e ancor di più 6.
Numero di persone che hanno scaricato il plug-in partendo dal link sulla home page: zero.
Percentuale dei visitatori che cliccano "skip intro": 88,7%
L'animazione di copertina dura undici secondi d'orologio. Per altri dati analoghi si veda il link in calce a questo articolo.

Un'altra considerazione che mi viene spontanea, visto che ho appena parlato dell'inutilissimo link "clicca qui per scaricare il plugin di Flash" che ammorba tante pagine home. È un insulto ai meno esperti, che sono tanti. Sono quelli che quando gli chiedi a video "Se hai il plug-in di Flash clicca qui" non sanno cosa sia un plug-in. Sono quelli che quando gli chiedi "Che versione di Windows usa?" ti rispondono "Mah, qui davanti c'è scritto <<Compaq Presario>>..." Perché dovrebbero saperlo? Tu hai mai visto un cartello stradale "Vetture di potenza sopra i 18 kW tenere la corsia di sinistra e gli altri a destra"? Una strada ti deve portare in un posto, non chiederti chi sei. Oppure, ribaltando la questione se più ti aggrada, se c'è un solo poveraccio (chiamalo pure idiota, se vuoi) che non sa cosa sia un plugin, non ha Flash e vuole visitare il tuo sito, perché tu lo mandi via?

Infine, come se ce ne fosse bisogno, cedo la parola al buon Lucio Bragagnolo (che non dovrebbe avere bisogno di presentazioni) per ribadire il concetto.

---

Ogni tanto, più per vocazione che per professione, mi occupo di navigabilità e mi piace tendere a ridurre la questione "Flash sì, Flash no" in questi termini: stai facendo un sito per il gusto di esprimerti oppure per farlo usare da altre persone?

Nel primo caso vince evidentemente il gusto personale e allora tutto è lecito; nel secondo vince l'efficacia con cui i destinatari del sito possono o non possono sfruttare al massimo i suoi contenuti.

Nel secondo caso i padroni del sito sono i suoi visitatori e non certo i Web designer. Qualcuno avrà notato che il negozio più grande del mondo, Amazon, si guarda bene dal mettere un minuto di presentazione in Flash nella home. Se ricordo bene, Amazon offre perfino un menu in solo testo, per chi usa Lynx.

Mi viene anche in mente il sito dell'Ente Nazionale Protezione Animali, che dovrebbe servire a proteggere gli animali e invece fa precedere il sito dalla più inutile delle introduzioni in Flash che esistano sul pianeta.

Tra parentesi, chi ha ordinato ai flashisti di scrivere "skip intro" durante una presentazione? Parlando di usabilità, interfacce, navigazione eccetera, almeno la metà degli italiani che stanno sul Web non parla l'inglese e non ha la minima idea di che cosa significhi "skip intro". Detto questo, vorrei trovare un sito che mi accoglie con una pagina home normalissima e contiene un link a una spettacolosa animazione Flash, nel caso io la volessi vedere. Invece trovo solo siti che iniziano con una spettacolosa animazione Web da me troncata non appena è possibile farlo. A giudicare dal feedback che ho dalle persone che conosco, il 99% dei browser è compatibile Flash, ma il 99% delle presentazioni Flash viene ucciso dai navigatori prima della fine...

http://www.oreillynet.com/pub/a/network/2001/02/02/epstein.html