DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Windows

Vetril

Mi rivolgo in particolare ai possessori di portatili, sapete darmi un consiglio per tenere pulito lo schermo?
Che si usa? panni di daino tipo ferrari, bombolette spray, aria compressa, ecc. ?
Ho raccattato più polvere io in 15 giorni...

Nicola Strumia

Vanno evitate le sostanze molto aggressive come il Vetril. In generale, i prodotti che contengono alcool o ammoniaca non vanno usati sugli schermi LCD, a cui superficie è fatta di plastica, non di cristallo o vetro come gli schermi tradizionali. Una mistura di acqua e aceto è adatta, ma non riesce a togliere le impronte digitali. Anche lo straccio ha la sua importanza: va preferito qualche cosa di cotone, molto pulito (la polvere potrebbe graffiare lo schermo a cristalli liquidi) e che non lasci pelucchi o fili.
Sui portatili supersottili, tipo Sony Vaio o Apple PowerBook G4, si aggiunga una cosa qualsiasi (foglio di carta A4, fazzolettino di carta) tra tastiera e schermo per impedire che i tasti si stampino a video e diluire nel tempo le applicazioni di pulitore.
Ancor più delicati degli schermi a cristalli liquidi usati nei portatili sono quelli usati nei palmari, perché sono quei piccoli calcolatori sono soggetti al continuo sfregamento dello stilo per scrivere.