DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Windows

Nomi di rete

Ho una rete mista dove convivono macchine Mac OS X e macchine Windows. Mi pare di capire che i nomi di rete funzionano solo su macchine con lo stesso OS, ma vorrei esserne sicuro.

Mi permetto di contraddirti. Se su una macchina Mac OS X versione 10.2 (o posteriore) chiamata, putacaso, "Filippo" attivi tutte le Condivisioni possibili nella omonima preferenza di sistema allora avrai che:

Un altro Mac OS X ti vede come filippo.local
* Un Macintosh con Mac OS 9 ti vede come Filippo
Un PC ti vede come FILIPPO (beninteso, se ti trovi nel suo stesso "gruppo SMB". Il "gruppo" si può cambiare con la utility "Configurazione Directory", sotto la voce SMB. Il "gruppo" di default di Mac OS X è lo stesso gruppo di default di una macchina Windows appena tolta dallo scatolone, cioè WORKGROUP).

Altre macchine Mac OS X e Windows potranno anche navigare sul sito web ospitato nella tua macchina semplicemente usando come URL il nome indicato (il PC quindi ti troverà sotto http://filippo/ e il Mac OS X come http://filippo.local/).

L'inverso non vale, perché ad oggi le macchine Windows non supportano lo standard Zeroconf (il protocollo Internet che permette, appunto, di rendere visibili tra loro gruppi di calcolatori senza configurazione e senza intervento umano). Forse Zeroconf (che Apple chiama, senza alcun motivo particolare, "Rendezvous") sarà introdotto da Microsoft nella prossima versione (post-XP) di Windows, quella attesa per il 2005.

Quindi un PC chiamato GIANBATTISTA verrà visto con questo nome dalle altre machcine PC, ma non dai Macintosh o dai Linux di una rete mista, perché il PC non si "presenta" correttamente in rete TCP/IP.

Akko