DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Accomazzi.net

Sommario di "Da Terenzio a Internet"

"Da Terenzio a Internet"
Ho scritto questo volume tra maggio 2003 e gennaio 2004, per un pubblico di non tecnici che sono interessati alla tecnologia non come freddo strumento, ma per le idee (molto umane) che vi stanno dietro. Il libro comprende 188 pagine. Ecco il sommario ragionato.

Introduzione
Lunghezza: 5.176 caratteri

Capitolo 1: Dal cuneiforme a Unicode 4.0
La più grande tecnologia del mondo è l’alfabeto. Questo capitolo spiega il processo che ha portato alla nascita della scrittura partendo dalle lingue parlate.
Argomenti: le lingue parlate; quando, quante volte e dove è nato un alfabeto; i logogrammi; gli alfabeti sillabici; le cifre; la traslitterazione; l’alfabeto fonetico; perché le parole non si scrivono come si pronunciano; alfabeto latino e sue varianti; il caso del giapponese, del turco e del polacco; telematica e alfabeto; sistema morse; codice baudot; codice hollerith e schede perforate; codice ascii e ascii esteso; codice iso 8859; unicode; dingbat; bidì; alfabeti sul web; glifi.
Lunghezza: 61.396 caratteri
Precedenti pubblicazioni: una piccola porzione della prima stesura di questo articolo, pari a 12.313 caratteri, è stata pubblicata nel 2003 da Macworld Italia sotto il titolo “Arabo ed ebreo per me pari sono”.

Capitolo 2: Da Demarato alla meccanica quantistica
I codici segreti, la crittografia e la steganografia possono sembrare materiale per un romanzo di James Bond, ma il loro uso è ormai ubiquo in molte tecnologie di uso quotidiano
Argomenti: i primi messaggi segreti: Demarato re di Sparta e Giulio Cesare; messaggi segreti oggi: Osama Bin Laden e Al Qaeda; la steganografia; software steganografici commerciali; la crittografia; messaggi segreti durante la seconda guerra mondiale; i navajos nella marina nordamericana; il sistema enigma dei nazisti; storia di alan turing e colossus; la crittografia con chiave segreta; il sistema diffie-hellman; come ottenere privacy nell’era informatica; firma digitale; crittografia e tv digitale; algoritmi seca e nds; chiave pubblica e chiave privata; programma pgp; i server sicuri https su Internet; il commercio elettronico: quando e a che condizione fidarsi; la crittografia quantistica; bit e qubit; effetto einstein-podolsky-rosen; teletrasporto fotonico; i calcolatori quantistici; la crittografia quantistica.
Lunghezza: 47.119 caratteri
Precedenti pubblicazioni: due frammenti di questo capitolo (il primo riguardante i sistemi seca e nds, l’altro la crittografia quantistica), di circa 4.000 caratteri ciascuno, vennero pubblicati da Il Corriere del Ticino.

Capitolo 3: da Terenzio a Google
I motori di ricerca Internet, come Google, sono una straordinaria miniera di informazioni. Come funzionano davvero, che limiti hanno, quali siti non verranno mai segnalati; come si scala la graduatoria per piazzare un proprio sito tra i più segnalati?
Argomenti: le prime enciclopedie; l’Enciclopedia di Diderot e D’Alembert; la Encyclopædia Britannica; la Treccani; nascita del web; autorevolezza delle informazioni; Yahoo e i siti directory; Altavista e i web crawler; il search engine optimizator; lo “effetto Monica Lewinsky”; il sistema di Google per valutare l’autorevolezza di un sito; il problema del plagio via Internet; la archiviazione dei siti Internet; il protocollo soap.
Lunghezza: 38.472 caratteri
Precedenti pubblicazioni: un frammento di questo capitolo (relativo al plagio via Internet), di circa 6.000 caratteri, venne pubblicato da Il Corriere del Ticino.

Capitolo 4: Da Leone VI al multiprocessore
L'uomo ha sempre subito il fascino delle creature artificiali: ecco la loro storia, dagli automi meccanici sino ai moderni microprocessori.
Argomenti: gli automi meccanici; leone vi; al-jazari; automi dell’età illuminista; la pascalina; il calcolatore a vapore; le macchine calcolatrici; il primo software; il primo calcolatore: colossus; eniac; calcolatori elettromeccanici ed elettronici; il primo bug; la memoria del calcolatore prima dell’invenzione della ram; i transistor; le porte logiche; il sommatore binario; l’algebra booleana; il codice binario, l’ottale e lo esadecimale; velocità dei processori; frequenza dei processori; ampiezza in bit dei registri; il primo microprocessore; gli altri microprocessori; da quattro a sessantaquattro bit; memoria indirizzabile; generazioni di microprocessori; pentium contro powerpc; istruzioni simd; coprocessore matematico; compilazione; emulatori e simulatori; come viene fabbricato un processore; memoria cache, ddr e qdr; il processore più veloce del mondo; il calcolatore più veloce del mondo; sistemi multiprocessore.
Lunghezza: 86.989 caratteri
Precedenti pubblicazioni: due frammenti di questo capitolo (il primo riguardante i processori a 64 bit, l’altro il processore più veloce del mondo), di circa 10.000 caratteri in totale, vennero pubblicati da Il Corriere del Ticino.

Capitolo 5: Da Marziale alla immortalità
Già Marziale, il famoso epigrafista romano, si preoccupava del metodo utilizzato per la riproduzione dei suoi lavori. Vediamo come il nostro corpo è in grado di curarsi copiando le cellule in modo da sostituirle quando stanno per invecchiare e parliamo di clonazione. Ci occupiamo della correzione degli errori, che permette a un CD o DVD di funzionare anche se graffiato. Presentiamo le tecnologie, esistenti e futuribili, per prolungare indefinitamente la vita di un uomo.
Argomenti: il problema dell’esecuzione delle copie; il metodo romano; i benedettini; copie del dna nell’organismo; copia digitale del dna; errori durante la copia e invecchiamento; riconoscimento dell’errore e correzione dell’errore; trasmissione di informazioni a distanze astronomiche; l’idea di shor; principio di indeterminazione di heisenberg; clonazione; civiltà a tecnologia infinita; ibernazione; scansione del cervello; macchina della immortalità.
Lunghezza: 37.272 caratteri
Precedenti pubblicazioni: nessuna.

Capitolo 6: Da Darwin alla ingegneria genetica
La selezione naturale è una delle idee più brillanti che mai siano venute in mente a uno scienziato; tuttavia si può dire che da quando esiste l’uomo si è anche avviata una forma innaturale di selezione per cui alcune piante e animali inadatti a sopravvivere sono state favorite dalla nostra razza. Oggi abbiamo addirittura gli organismi geneticamente modificati: spesso discussi e mai presentati compiutamente sugli organi di stampa.
Argomenti: Jean Jacques Rousseau e il buon selvaggio; charles darwin; la selezione naturale e la selezione sessuale; i testimoni di geova; il dna; il progetto genoma umano; lunghezza del pene e dimensioni del seno nella razza umana; tecnologia e longevità; linguaggio e agricoltura; la caccia e l’estinzione delle specie animali; rotazione delle messi e loro selezione; assimilazione dei nutrienti; selezione innaturale; erboristeria e medicina; principio attivo; placebo e selezione dei medicinali; omeopatia; cibi geneticamente modificati; ogm: pro e contro.
Lunghezza: 43.040 caratteri
Precedenti pubblicazioni: nessuna.

Capitolo 7: dalla
invocatio medievale alla moderna Internet
Argomento di questo capitolo sono i protocolli: in diplomazia, nel galateo, nella moderna informatica e telematica. Affrontiamo le regole che danno vita ad Internet, senza entrare nei tecnicismi ma spiegando come vengono decise, da chi e perché. Vediamo come funziona la Rete delle reti, quali limiti ci sono nella sua impostazione e perché non vengono rimediati.
Argomenti: protocollo medievale; meta-informazioni; file system; diplomazia; internet; darpa; breve storia di internet; usi e abusi della rete; pacchetti ip e loro intestazione; i firewall e come aggirarli; spedizione
at least once e exactly once ; ip versione 4 e versione 6; un numero ip per tutti?; nat; videoconferenze; server e browser; nomi di dominio; dnr e dns; enti per l'assegnazione dei nomi; il caso italiano e quello svizzero; il caso delle isole tuvalu; come trovare il nome del responsabile di un sito; ora esatta su internet; protocolli e gestori dei protocolli.
Lunghezza: 39.902 caratteri
Precedenti pubblicazioni: nessuna.

Capitolo 8: dalla preistoria alla storia
La razza umana esiste nella sua forma attuale da circa cinquantamila anni, ma i libri di storia riportano solo gli ultimi cinquemila, necessariamente in modo approssimativo. Nuove tecnologie ci raccontano che cosa accadde in tempi preistorici e fanno sì che da oggi in poi la storia sia oggettivamente raccontata.
Argomenti: le lingue occidentali; le lingue indo-europee; il pie; il basco; la cronoglottologia; genetica, storia e linguistica; proto-lingua; preistoria e storia; archiviazione e archiviazione digitale; estrapolazioni.
Lunghezza: 17.637 caratteri
Precedenti pubblicazioni: l'idea che la storia sia iniziata solo nel 1977 era stata inizialmente argomento di un mio articolo d'opinione uscito su Macformat nel 1997.