DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Spam e rimbalzi

Le ultime versioni di Apple Mail sono molto stabili e performanti. E i filtri vanno alla grande. In più c'è la comoda opzione per rispedire al mittente gli spam. Sai come funziona? Praticamente viene restituita una mail come se il mio indirizzo non esistesse... Sarà che grazie a questo espediente non ricevo più spam...

Giovanni Cavalliere

Posso contraddirti? Ho fatto qualche prova. Il 95% della spam non può venire rispedita al mittente, perché il mittente è un indirizzo fasullo oppure una casella gratuita già piena con i tentativi altrui di mandare a quel paese lo spammatore.

Viceversa, se la cosa funzionasse, allora il finto rimbalzo generato da Mail sarebbe indistinguibile da un rimbalzo genuino, tranne che per il ritardo temporale di gran lunga troppo grande.

L'unico metodo per convincere uno spammatore che l'indirizzo non esiste è di far generare il rimbalzo in tempo reale dal server SMTP ricevente -- usando un software come SpamAssassin, disponibile per Mac OS X Server.

Anche in questo caso, però, il risultato pratico è discutibile. Un anno fa ho chiuso la mia casella di posta luca@accomazzi.it, divenuta inutilizzabile a causa della montagna di schifezze che ci pioveva dentro. Chiusa nel senso di eliminata fisicamente, kaput. Quindi chiunque spedisse posta lì ottiene un rimbalzo automatico, istantaneo e... verissimo.
Per curiosità, l'ho ricreata due ore fa. In due ore ci sono finite dentro cinque mail di spam. L'ho immediatamente ri-cancellata: ma questo dimostra che una volta che ci sei finito dentro non ti mollano più...