DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione MacOSX

Filevault

Ho provato ad attivare Filevault.

Che vantaggi effettivi può avere?
E svantaggi? Bug? Ho notato che la cartella home è diventata un "alias",
mi sembra di aver capito che tutta la home utente diventa un unico "disco" montato o qualcosa di simile...

Akko, ti manca il termine "filevault" nel sito!

A.M.

Rimediamo. Filevault rimpiazza tutta la tua cartella base con un singolo documento crittografato. Vantaggi: solo chi possiede la tua password, o la password dell'amministratore dell'intero calcolatore, può ficcare il naso nella tua cartella base e scoprire che cosa ci tieni. Svantaggi: se quel file si corrompe perdi tutto (documenti, preferenze, qualsiasi cosa tu abbia stipato lì dentro). Se colleghi il disco a una macchina con Mac OS 10.2.8 o precedente tutti i documenti sono comunque irraggiungibili, quindi non puoi fare recupero dati se non sotto Mac OS X 10.3.

Naturalmente potresti farne un backup di sicurezza, ma se hai un backup non protetto da crittografia a cosa ti serve avere la copia principale protetta da crittografia? Tanto vale lasciare tutto in chiaro.

Il mio parere... Non sono contrario al principio, è l'esecuzione di FileVault che mi lascia un po' freddo. Io uso da anni PGPdisk al medesimo scopo, e so che di quello mi posso fidare ciecamente...

Un limite di PGPdisk è l'incapacità di aumentare la propria capacità in modo dinamico. Però con PGPdisk ho una soluzione multipiattaforma; posso stabilire (uno per uno) quali persone riescono ad aprire e chi no; scegliere l'algoritmo di codifica ed eventualmente variarlo sul disco già creato; stare certo che non ci sono "porte sul retro"; stabilire che va automaticamente smontato dalla scrivania dopo un certo periodo di mia scelta. Tutte cose che non esistono nella soluzione Apple e che potrei chiamare "grossi limiti" di FileVault.
L'ultima è quella che mi pare, personalmente, più significativa. Non serve proprio a nulla avere la home directory crittografata se non vi ricordate di fare logout sempre: quando addormentate il computer, quando rispondete al telefono, quando andate a fare pipì. Se ve ne dimenticare anche una volta sola, un malintenzionato può mettere le mani sui vostri file in quel preciso momento...