DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

CSS, consigli per l'uso

Io avrei un desiderio, vedere pubblicato su Macworld un bell'articolone (anche due puntate) su come vada scritta oggi una pagina web come si deve_ scritto dal nostro Misterakko.
Html moderno, css, rss e magari una spruzzatina di php e mysql che ormai
si possono avere a prezzi ragionevoli. Akko lo proponi Tu a Lotti?

Martin

Il problema è che per come la vedo io è assolutamente impossibile scrivere una pagina HTML come si deve usando Dreamweaver (o GoLive, e non fatemi neppure parlare di FrontPage). Il programma genera schifezze immonde da fare impallidire, che non rispettano neppure la sintassi dello HTML 3.2 (obsoleto da otto anni), nel disperato tentativo di scrivere codice che abbia il medesimo aspetto nei browser più diffusi.

Ci sarebbe invece un gran bisogno di parlare di CSS: _tutti
i grafici che conosco ne fanno di schifosi, forse allo scopo di complicarsi la vita. Indizio: aprite un documento CSS che avete creato voi (non importa con quale programma) lasciando cadere la sua icona su un editore di testi puri, come TextEdit o NotePad. Se le voci che vedere sono tutte della forma ".nome", cioè cominciano con un nome (in genere scelto da voi) preceduto dal punto, allora sappiate che non avete capito un accidenti di cosa sono i CSS e come si usano correttamente.
Un esempio di un simile CSS porcello è:
.conBordino { margin: 1cm;
border-color: purple;
border-style: groove;
}

La cosa si complica quando pensate che ormai i browser moderni, per difendere gli utenti dai fogli stile scritti male da incompetenti, finiscono per con il comportarsi in modo non standard e mettono i bastoni tra le ruote.
Per esempio, siccome il mondo è pieno di web designer della mutua che non sanno scrivere un foglio stile "media print" (cioé con le istruzioni specifiche per la stampa su carta), allora i browser moderni non stampano
gli sfondi. Cioè, siccome c'è gente che fa pagine con testo bianco su sfondo nero e non pensa neppure lontanamente a inserire la specifica "però se viene stampato metti il testo in nero su bianco" come invece dovrebbe, i browser automaticamente stampano in testo nero su fondo bianco. E non c'è più, per nessuno, alcun modo di stampare una singola parola in bianco su nero, neppure se da ciò dipendesse la tua stessa vita.