DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Due PC, un acquisto di musica digitale, zero backup

Uno dei miei due Macintosh ha l'ADSL, chiaramente mi acquisto da lì la
musica (su Apple iTunes Music Store). Poi però me la voglio portare a casa, sull'altro computer. Posso farlo su cinque macchine nevvero?
Io ho fatto così: seleziono la musica acquistata e clicco masterizzo.
Quando però a casa mi importo il contenuto del ciddì (che sul disco era
in formato AIFF), importandolo torna MP4, si perde qualcosa in questo processo?
Inoltre mi sono perso per strada le info sulle tracce. Ho sbagliato
qualcosa? Ditemi che non me le devo ridigitare a manina.

Per inciso: è vero che Apple importa la musica dal master digitale a 24 bit e che quindi la musica venduta sullo iTMS è di fedeltà più alta di quella dei CD venduti in negozio?

Stefano Boccuzzi

Non cliccare "Masterizza".
Facendo così la musica viene decompressa e masterizzata decompressa. Il vantaggio è che la sproteggi, ottenendo un CD audio che potrebbe (tecnicamente ma non legalmente) venire reimportato su un qualsiasi numero di elaboratori. Lo svantaggio è che quando infili il CD audio nel secondo calcolatore tu ricomprimi quella musica, e nel doppio passaggio perdi qualcosa in qualità.

Fai così. Inserisci un CD vergine e dì al Mac che lo vuoi usare nel Finder (non in iTunes). Seleziona i file nel Finder (ovvero, per farla semplice, selezionali in iTunes e clicca Archivio | Mostra brano). Trascinali sull'icona del CD. Quando sei pronto, masterizza il CD (Finder: Archivio | Masterizza disco).

Per inciso: ho visto il software che Apple mette a disposizione delle etichette, e ti posso dire che importa da un comune CD audio OPPURE da file, sperabilmente a maggior qualità sonora, che tu gli metti a disposizione di HD. Quindi questo dipende da cosa fa l'etichetta -- la compressione non la effettua Apple.