DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione MacOSX

Windows Media senza Windows (e senza Windows Media Player)

Ho visitato www.archivioluce.com con Safari. Quando cerco di guardare un filmato parte VLC ed esce il seguente messaggio:
La pagina “Archivio Storico Istituto Luce” ha del contenuto di tipo MIME “application/x-mplayer2”. Siccome non c'è un plug-in installato per questo tipo MIME, questo contenuto non può essere visualizzato.

Esaminando la pagina capisco che il video è stato preparato con Windows Media Player, che io non ho installato e che non intendo installare sul mio Macintosh. Si riesce a estrapolare un URL mms:// e
Lanciandolo con VLC si scarica e si vede, però è una cosa lenta, scomoda e un pochino antipatica: non ci sarebbe un modo per "inglobare VLC a Safari come plugin?

Riccardo Ghiglianovich

Hai già fatto quasi tutto quel che è possibile fare senza installare il software Microsoft (e non è poco). VLC, il programma gratuitamente scaricabile da Internet in versione per tutti i sistemi operativi (vedi link in calce) riesce a proiettare a video i filmati non esplicitamente protetti, ma non può fare di più.

Anche se tu configuri al meglio il tuo sistema, VLC funzionerè come helper del browser. Non è un plugin come Flash o il plugin di Quicktime: è una applicazione esterna, detta in soldoni. Un plugin può fare streaming, cioé consumare i dati man mano che li riceve. Per esempio, proiettare un video man mano che i fotogrammi divengono disponibili. Ma tu non vuoi installare WMP e relativo plugin. Niente plugin, niente streaming.

In altre parole...
VLC non vedrebbe uno stream, ma un file. Quindi il browser non lo invocherebbe mentre lo sta scaricando, ma solo a scaricamento completato. Per dirla tutta, c'è un altro trucchetto che puoi tentare. Potresti, a mano, invocare VLC sul file mentre il browser lo scarica, ma succederebbero cose antipatiche: il programma non potrebbe calcolare la lunghezza del filmato, si interromperebbe credendolo finito quando raggiungesse la fine della porzione temporaneamente scaricata, eccetera.

http://www.videolan.org