DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Email: scaricare da una casella di un altro fornitore

In gennaio sono stato costretto a cambiare di corsa il mio Internet Provider perché non riuscivo più a "prelevare" la mia posta elettronica.
Dal 7 gennaio infatti la e-mail che avevo (e che continua ad esistere, visto che il mio abbonamento scade fra tre mesi) continuava ad accumulare messaggi ma, dopo aver scaricato il primo, si fermava (timeout) e rifiutava ostinatamente di darmi il resto. La posta in uscita invece partiva sempre regolarmente, e grazie a questo sono riuscito almeno a chiudere gli abbonamenti a tutte le ML cui ero iscritto per passarli al nuovo numero.
I tecnici del vecchio provider, da me bombardati di telefonate assillanti (ve lo immaginate 15 giorni senza Internet ... comincio a capire perché è cosi difficile uscire dal tunnel della droga ....) hanno fatto di tutto, ma senza risolvere il problema mio e di qualche altro abbonato (passati anche loro al nuovo provider).
Come può succedere tutto questo? Come posso fare per recuperare i miei messaggi passando dalla Rete?

Pietro Cremona

La risposta alla prima domanda è sconfortante: può succedere solo se si finisce nelle mani di qualche incapace. Un provider che si rispetti deve non solo mantenere in salute i servizi che offre ai suoi utenti, ma anche farlo a tambur battente, in modo da minimizzare e accorciare al massimo eventuali contrattempi che sorgano in proposito. Se un postino gettasse parte della posta cartacea a noi destinata avremmo diritto di lamentarci a un tono di voce molto altro: la posta elettronica non è certo meno importante.
Veniamo all'aspetto pratico. Prelevare la posta elettronica giacente in una casella è tecnicamente molto semplice: tanto semplice che può venire fatto anche quando siamo collegati a Internet tramite un differente provider. In altri termini: io possiedo due recapiti differenti di posta, presso due differenti fornitori: luca@tizio.it e luca@caio.it; posso prelevare tutte le mie missive, giacenti qui e là, con una sola telefonata, collegandomi indifferentemente a Tizio o a Caio.
Come si fa? Bisogna riconfigurare il programma di posta elettronica a metà telefonata, lasciando intoccata la configurazione del computer. Per esempio, se io uso Eudora, farò così: mi collego al provider Tizio, e prelevo la posta per luca@tizio.it normalmente. A questo punto, senza riattaccare, accedo ai setting di Eudora. Vado a modificare solo il terzo pannello (quello etichettato "Hosts") dei setting. Dove stava scritto "luca@tizio.it" scrivo "luca@caio.it". Nella riga sotto, quella etichettata SMTP, scrivo il nome dell'ufficio postale di Caio. È lo stesso nome che avevo scritto in quella posizione quando usavo Caio come mio provider esclusivo. A questo punto ordino nuovamente al mio programma di posta elettronica di prelevare la posta, e io gioco è fatto.
Questo "trucchetto" funziona così bene che noi della redazione lo usiamo per accedere alla posta elettronica quando siamo all'estero. (L.A.)