DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

La carta di credito per e-mail

Vorrei capire quale e' il rischio effettivo di inviare ad una ditta negli USA il mio numero di carta di credito "dividendolo" (come suggerito da loro) in 2 diverse e-mail inviate ad una certa distanza di tempo.

Premesso che ho piena fiducia nell'onesta' del destinatario mi chiedo se e' possibile che ENTRAMBI i messaggi vengano intercettati da una terza persona al fine di attuare una truffa ai miei danni....

Ettore Quenda

Sì, è possibile.

Potresti pensare che le possibilità che qualcuno intercetti entrambi i messaggi siano inferiori a quelle di fare un cinque più uno al superenalotto — che, se non mi sono bevuto le reminiscenze di statistica, sono una su 448 miliardi circa. Ma una cosa è giocare col caso, una cosa è giocare con i manigoldi. Ettore, uomo onesto, ci chiede " come posso impedire che il mio numero venga intercettato quando lo spedisco al tal venditore". Un manigoldo si chiederebbe "Il tal venditore si fa spedire numeri di carta di credito sprotetti. Come faccio a intercettare la posta spedita verso di lui?"
Magari in passato qualcuno se l'è chiesto. Magari qualcuno ci sta riuscendo. Nulla di tutto ciò richiede sfortuna.

Qualche suggerimento? Manda una mail protetta con crittografia, se loro hanno una chiave pubblica. Oppure manda metà numero con un fax e l'altra metà con una mail non protetta.