DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Tempo reale e videogiochi

Salve.
Mi chiedevo oggi il significato del termine "tempo reale" quando questo è applicato ad internet, in particolare ai giochi.
Dato per scontato che il tempo reale è teoricamente impossibile, praticamente il termine viene applicato quando lo scarto è minimo o non percettibile. Ma in un gioco (mi immagino il recente Doom), quando io sparo ad un ragazzino coreano, o lui schiva il proiettile, o non lo schiva.
Non ci può essere ritardo, ne il computer può prevedere la situazione.
Eppure come fanno i dati ad arrivare da me a lui e viceversa attravero la mia rete, il provider, vari nodi sino al suo provider e al suo computer senza che sia percettibile?

Oppure, come fanno le case che sviluppano i giochi a prevedere questa cosa?

Matteo Discardi

Il programma bara come un giocatore di poker con carte nascoste in ogni dove. Estrapola, dalla posizione passata e dall'ultima direzione di movimento tenuta dal giocatore coreano, la sua posizione attuale. Quando il pacchetto con la posizione attuale arriva (circa mezzo secondo in ritardo sul tempo reale, se vuoi i tempi corretti si trovano, a memoria mi pare che la latenza Internet sia 460 ms se ci sono modem analogici da ambo i lati) il programma aggiusta la predizione, che praticamente sempre è quasi perfettamente azzeccata.