DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione MacOSX

iTunes Plus e il diritto d'autore

Leggo che il nuovo formato iTunes Plus introdotto da Apple a inizio giugno 2007 libera i brani musicali acquistati via Internet da ogni protezione (DRM), in modo che siano ascoltabili su qualsiasi apparecchio e copiabili su un qualunque numero di calcolatori di mia proprietà. D'altra parte leggo su Macity che "chi pensasse di scaricare le canzoni prive di Drm da iTunes per poi disseminarle in giro per Internet oltre che una cosa illegale farebbe anche una cosa stupida, perché volendo Apple e le case discografiche potrebbero risalire facilmente all'autore del gesto." Ma io, un giorno, non potrei decidere di vendere il brano "usato", come per un qualsiasi CD?

Non è detto che tu possa. Bisogna leggere attentamente il contratto che tu sottoscrivi quando compri i brani iTunes Plus.

Anche se puoi, dove sta il problema? Tu compri il brano. Lo rivendi al tuo amico Piercalogero, avendo cura di farti firmare una ricevuta e cancellare la tua copia dal tuo HD. Piercalogero lo distribuisce su eMule a due milioni di ladruncoli e il fatto viene ovviamente pizzicato dalla Guardia di Finanza grazie al punto di rilevazione permanente. Un simpatico finanziere in borghese bussa alla tua porta e fa qualche educata domanda. E' accompagnato, come sempre si fa in questi casi, da un perito e ovviamente da un mandato firmato da un magistrato. Tu gli mostri la ricevuta e il Mac. Lui ringrazia, saluta militarmente, e va a buttare Piercalogero nella galera che si merita.