DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

FTP: i proxy

Sono un pò in crisi. Un giorno, alle 6 del mattino, mi sono collegato (connessione con il provider a 28800) a un sito FTP svedese (ftp.sunet.se) con il mio Mac (e modem Robotics V34+) per scaricare un file da 1,8 MB utilizzando il software FTP Fetch 3.0.1 (fornito di notevole memoria).
Constatando che nei primi 5 minuti di trasferimento la velocità continuava ad attestarsi nell'intervallo 800-900 byte/sec. e, sapendo che tutto il materiale del sito era raggiungibile anche attraverso una pagina web, ho interrotto il trasferimento, chiuso Fetch, aperto Netscape 2.0.2 e puntato diritto su http://ftp.sunet.se (il tutto nell'arco di 1 minuto dall'interruzione del trasferimento con Fetch). Individuato il precedente identico file da 1,8 MB, ho iniziato il download: dall'inizio alla fine del trasferimento, la velocità è sempre rimasta sui 3,4 KB/sec. Ora, io ho sempre creduto e letto che il trasferimento di file mediante ftp fosse più veloce con programmi dedicati a quest'unico scopo (come Fetch) che con le implementazioni ftp dei browsers. Esisterà soluzione a tale dilemma? Confido nelle vostre teste.

Rudy Favalli

C'è il trucco. Siamo pronti a scommettere che le cose sono andate così: quando tu hai chiesto a Fetch di scaricarti il file, il tuo provider se ne è accorto e l'ha caricato sul suo disco rigido locale. Il trasferimento Svezia-Italia è proseguito anche quando tu hai cancellato il trasferimento. Quando Netscape ha cercato di fare lo stesso lavoro, il computer del provider ha riconosciuto la presenza di una copia locale, e lo scaricamento è avvenuto a gran velocità, dal disco locale alla tua macchina.