DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Stesso indirizzo e-mail, fornitori diversi

Vi sottopongo un quesito per trovare la soluzione ideale al mio problema.
Per motivi di lavoro utilizzo internet e il suo sistema di e-mail, ciò presuppone che abbia una cassetta postale da un fornitore di accesso e fin qui tutto regolare, l'incongruenza nasce dal fatto che abito in una zona al centro di due distretti telefonici dove il fornitore utilizzato per la connessione è presente solo in uno (quello dove lavoro) ,costringendomi ad utilizzare delle chiamate interurbane secondo il posto dove mi trovo. Il fornitore utilizzato (presente solo nel distretto 019 e non nello 0182) è Italia on line e considerato che il servizio rilasciatomi è veramente ottimo sia dal lato economico che tecnico non intendo disfarmene e utilizzare un fornitore presente in entrambi i distretti.
Siccome le chiamate interurbane sono quelle fatte da casa e la bolletta telefonica si fa notare decisamente, pensavo di stipulare anche un contratto con un fornitore presente nella zona di casa. Date queste premesse Vi chiedo se è possibile utilizzare lo stesso indirizzo di e-mail da due fornitori di accesso diversi? Se si, come impostare windows 95 e Internet mail per questo utilizzo? Se no, quale può essere la soluzione per poter ricevere e spedire la posta indirizzata a me da entrambi utilizzando due indirizzi diversi (sempre tramite w95 e Internet mail) ?
Ringraziandovi per l'aiuto che potrete darmi vi invio i miei migliori
complimenti per la realizzazione della rivista e un simpatico saluto .

Pier Felice Peirano

Caro Pier Felice, la risposta alla sua domanda è affermativa. Il fatto che lei abbia un abbonamento presso un determinato provider non implica che possa leggere solamente la posta delle caselle postali del suo provider. E' infatti sufficiente cambiare la configurazione del programma che usa per leggere le sue lettere.
In un altra FAQ abbiamo spiegato come risolvere lo stesso problema per Eudora. Vediamo con Internet Mail della Microsoft cosa cambia: è necessario andare nel menu posta elettronica e scegliere "opzioni". Comparirà il solito schedario di configurazione. Scelta l'opzione "server" bisogna immettere i parametri di configurazione rispettando le specifiche di iol:
Posta in uscita (POP3): pop-mail.it
Account POP3 : ligure.sis@pop-mail.it
Tutto questo sarà più chiaro osservando la figura qui di lato.
Fatto ciò, il programma di posta elettronica sarà in grado di scaricare i suoi messaggi dalla casella postale IOL, qualunque sia il service provider con il quale esegue il collegamento.