DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Avviso di chiamata e Internet

Che voi sappiate non è possibile richiedere alla Telecom l'avviso di chiamata quando sono collegato con internet? E se sì, come viene segnalato sul computer?

Possibile, possibilissimo. Sin troppo. Se l'avviso di chiamata è attivo mentre stiamo navigando su Internet, la centralina Telecom ci manda un "bip" sulla linea telefonica. È esattamente lo stesso comportamento che terrebbe se stessimo conversando a voce con un amico sulla linea telefonica - perché per Telecom non c'è alcuna differenza tra una telefonata a voce, un fax oppure una chiamata con il modem. Anzi, non c'è proprio modo di distinguerle.
Quando il bip arriva, ha effetti spaventosi. La sua durata è lunghissima, per gli standard del nostro velocissimo computer. Interrompe per un po' lo scambio di dati con il fornitore d'accesso Internet. Risultato netto: il modem fa cadere la linea, e noi veniamo bruscamente sconnessi dalla Rete.
Negli Stati Uniti l'attivazione e la disattivazione dell'avviso di chiamata sono gratuiti. Così, gli utenti possono regolare il loro modem in modo che, quando sta per collegarsi a Internet, come prima cosa disattivi l'avviso di chiamata. Analogamente, il modem viene programmato perché riattivi l'avviso di chiamata quando ci scolleghiamo.

E in Italia? L'esosa Telecom Italia ci addebiterà due scatti. Inoltre, da noi l'avviso di chiamata viene tolto con una telefonata a parte (chiamando il numero #43#), e per questo motivo non possiamo inserire quella sequenza all'interno della procedura che ci collega a Internet.