DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Apple File Exchange e ProDOS

Più che un normale utilizzatore ritengo di dovermi considerare quasi un collezionista: ho posseduto l'Apple II, l'Apple IIgs, il primo Mac LC, il PowerBook Duo, il primo Power Macintosh. Diverse di queste macchine funzionano egregiamente ancora oggi nel mio ufficio, scambiando file tra loro e con computer IBM compatibili.
Con le macchine più nuove non posso più utilizzare il software Apple File Exchange, che mi permetteva di trasferire documenti da ProDOS (il sistema operativo utilizzato dall'Apple IIgs) a Mac OS. Come posso continuare a mantenere vivo il dialogo fra Mac OS, ProDOS e DOS?

Mario G. Leonardi -- Scapezzano di Senigallia

Ci sono due soluzioni. Usando Mac OS 8 (ma non 9), installare una delle ultime versioni PC Exchange: questo Pannello di controllo consente a Mac di vedere i dischetti inizializzati da MsDos e da ProDOS. La traduzione del formato può poi avvenire usando MacLinkPlus versione 8 o superiore.
Alternativamente, si può installare sull'Apple IIgs il sistema operativo Gs/OS versione 6.0: questa versione, l'ultima realizzata da Apple, è in grado di leggere tutti i formati di disco, senza installare alcuna estensione. (L.A.)