DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Apri in ClarisWorks/AppleWorks

Quando devo aprire un documento con ClarisWorks 4.0 sul mio Performa 6200 sotto System 7.5.5, e seleziono Apri dal menu Archivio, la macchina ci pensa per un paio di secondi (il mouse però si muove). Dopo di che, esegue il comando regolarmente presentando la finestra di dialogo per la selezione del documento da aprire. Ho installato la PowerPC Interrupt Extension, ma il fenomeno permane.
Alessandro Mastrosimone -- Caltanissetta

Alessandro Mastrosimone -- Caltanissetta

Abbiamo una buona notizia e una cattiva notizia. Quella buona: è tutto normale. Quella cattiva: la pausa può prolungarsi sino a sette secondi quando il sistema operativo è Mac OS 7.6, e oltre dieci sotto Mac OS 8. Vediamo perché.
Quando noi selezioniamo Apri dal menu Archivio, ClarisWorks comunica a Mac OS quali tipi di documenti sia in grado di riconoscere ed aprire. Non sono certo pochi, visto che il popolarissimo ed elegante applicativo di Claris può gestire testo e disegno, fogli elettronici e basi dati. Alla notevole batteria di possibilità offerte da ClarisWorks si aggiungono i formati supportati indirettamente, grazie all'estensione di traduzione MacLinkPlus. Questo software, che originariamente venne sviluppato e comercializzato indipendentemente da una terza parte, è stato acquisito sotto licenza da Apple e commercializzato insieme a Mac OS dalla versione 7.5 in poi. Potete rendervene conto voi stessi: nella finestra di dialogo Salva col nome di ClarisWorks appaiono alcuni formati indicati come [MacLink ].
Complessivamente, così, ClarisWorks impiega qualche secondo per preparare la finestra di dialogo di apertura documenti, perché deve indicare esplicitamente, uno ad uno, tutti i cento ed oltre formati che supporta.
Nelle versioni più recenti di Mac OS vengono offerte versioni più moderne e recenti di MacLinkPlus, che sono dotate di un numero ancora maggiore di filtri. E così la pausa che intercorre dal momento in cui impartiamo il comando al momento in cui viene eseguito aumenta ancora di più.
Se siete assolutamente certi di non aver bisogno di alcun filtro di conversione documenti, potete disabilitare MacLinkPlus. Dentro la vostra cartella sistema troverete una cartellina chiamata Claris. Questa, a sua volta, contiene una cartellina di nome Traduttori Claris. Rimuovete l'elemento chiamato MacLinkPlus Bridge, (e, se lo trovate, anche MacLinkPlus Bridge PPC): i filtri aggiuntivi non verranno attivati e ClarisWorks tornerà scattante. Ma meno flessibile, ahinoi.