DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Cambiare nome al disco rigido

Mi chiamo Elena, e lavoro in un ufficio dove tutti gli impiegati hanno un Macintosh sulla scrivania. La mia precedente esperienza lavorativa era con un PC, ma mi sono subito adattata al nuovo sistema, che trovo molto più semplice e comodo.
Ho però un problema: ho imparato che per cambiare nome a un documento basta fare clic sul nome e scrivere. Vorrei fare lo stesso con il nome del mio disco rigido, che adesso si chiama "Maria Grazia HD", dal precedente utilizzatore di questo Macintosh. Non ci riesco: quando clicco il nome resta evidenziato (bianco su sfondo nero) ma non si seleziona, e se scrivo non succede niente. Come si può cambiare il nome del mio disco rigido?
Oh, c'è anche una cartella che non riesco a cancellare: la butto nel cestino, vuoto il cestino e quella resta lì.

Elena

In Mac OS Classico, il nome del disco rigido viene cambiato proprio come il nome di un qualsiasi documento (o cartella), e cioè cliccando e scrivendo. In alcuni casi, però, Macintosh non permette di cambiare il nome del disco -- e, in alcuni casi ancora più rari, lo stesso succede con il nome di una cartella.
Per capire il perché della testardaggine di Mac bisogna capire cose sia la Condivisione, quell'utilissima funzionalità di Mac che consente a chi lavora in un ufficio di scambiare documenti con i colleghi. Quando attiviamo la condivisione (usando il pannello di controllo "Controllo condivisione") mettiamo il nostro disco rigido, o parte di esso, a disposizione dei colleghi. A questo punto il collega, usando l'accessorio Scelta risorse, può montare il nostro disco rigido sulla sua scrivania, e usarne i documenti come se si trovassero su un disco collegato fisicamente alla sua macchina.
Quando la condivisione è attiva, Mac impedisce di cambiare il nome ai dischi. Se così non fosse, e se noi cambiassimo il nome al nostro disco mentre esso è condiviso, il Macintosh di un collega potrebbe confondersi gravemente (perché, per esempio, farebbe affidamento sulla presenza del disco "Maria Grazia HD", ma troverebbe soltanto "Elena HD", e non avrebbe modo di sapere che i due sono lo stesso).
Chi usa il sistema operativo Mac OS in una versione precedente alla 7.5.2 incontra spesso un altro problema correlato a questo: non riesce a espellere i CD audio che sta ascoltando. Mac pensa che qualcuno, sulla rete, potrebbe voler usare quel disco, e si rifiuta di buttarlo fuori dal lettore.
In entrambi i casi, la soluzione è semplice: disabilitando la condivisione il disco rigido può venire rinominato e il CD ritorna controllabile. Mac OS inoltre, dalla versione 7.5.2 in poi, sa riconoscere i CD audio, e permette sempre di espellerli, anche quando la condivisione è attiva.
Se non si riesce a cambiare nome al disco neppure dopo aver disabilitato la condivisione, le cose si complicano. Alcuni programmi applicativi "proteggono" il nome del disco rigido, perché sono scritti in maniera discutibile e si confondono se quel nome viene cambiato. E c'è un'altra possibilità: se il disco rigido è leggermente danneggiato (perché è avvenuto un crash di sistema in un momento inopportuno) allora Mac impedisce di cambiarne il nome -- è una specie di campanellino di allarme.
In entrambi i casi, si può risolvere il problema usando Disk First Aid, la "croce rossa dei dischi". Tutti gli utenti ne hanno una copia sul dischetto (o CD) fornito insieme al loro calcolatore.
Si riavvia il Mac partendo da quel dischetto (o da quel CD), e si lancia Disk First Aid. Si chiede all'applicativo di riparare il nostro disco rigido principale -- quello che contiene la cartella sistema e che di solito sta dell'angolo in alto a destra della scrivania. Lui frulla per un po' e fa il suo lavoro: a questo punto il nome del disco rigido può venire cambiato.
Anche la cartella che non può venire cancellata è un sintomo di lieve difetto al disco rigido, e anch'essa viene curata con Disk First Aid. In Mac OS X versione 10.0 il nome del disco rigido non può davvero venire cambiato.