DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Copiare la Cartella Sistema

Sono una studentessa universitaria entrata da qualche anno nel mondo mac. La mia prima macchina era un Performa 475; poi mi sono concessa un Performa 6400/180. Ho pensato di collegare in rete le due macchine e di trasferire il sistema del 6400 sul 475, in modo che se mi fosse capitato qualche inconveniente potevo recuperare il Sistema, come io l'avevo personalizzato, senza ricominciare tutto da capo dal CD. Il piccolo 475 mi permetteva di salvare sul suo HD il nuovo sistema se rendevo inattivo il sistema 7.1 presente sino a quel momento: ho tolto il Finder dalla Cartella Sistema 7.1 e la copia del sistema ha avuto corso.
Ho spento il 475; e la cosa sembrava finita lì; se non che, qualche giorno dopo, volendo utilizzare il 475, riavviai la macchina e... sorpresa! Sullo schermo è apparso solo un dischetto con un punto di domanda.
Posso reinstallare il System 7.1 di cui posseggo tutti i dischetti?

Jessica Pescia

Non è possibile copiare una cartella sistema con la stessa disinvoltura con cui copiamo qualsiasi altra cartella. Anche se Jessica possedesse un calcolatore con due dischi rigidi collegati, non dovrebbe comunque copiare la Cartella sistema dall'uno all'altro, nella speranza di avere due dischi intercambiabili da cui poter avviare il Macintosh. Una Cartella sistema 7.x sana e funzionale, infatti, può venire creata soltanto dall'Installer di Apple. È possibile crearne una copia di backup solo usando un programma specializzato a questo scopo, come il Retrospect di Danz o il Norton Fastback delle Norton Utilities -- ma non il Finder.
Secondo errore: un disco rigido Macintosh non deve mai, per nessun motivo, contenere due cartelle sistema: una cosa del genere confonde la macchina e ne ilmpedisce il corretto funzionamento. Copiare la cartella sistema del Performa 6400 sullo LC 475, così, ha guastato il software di sistema secondo.
Terzo errore: il software di sistema che Apple fornisce con alcuni Macintosh alla consegna può far funzionare solo quello specifico modello. Quindi la Cartella sistema del Performa 6400 non può servire a far avviare lo LC 475, che a questo punto non può più avviarsi. Apple vende (in formato CD) una speciale edizione del software di sistema, in grado di venire installato sul qualsiasi Macintosh: ma questo è sostanzialmente differente dall'edizione che ci ritroviamo sui dischetti o sul CD forniti insieme alla macchina.
In un caso come questo, l'icona del dischetto con un punto di domanda lampeggiante è l'indicazione che il povero Mac non trova una Cartella sistema valida, e non può avviarsi. L'unica soluzione è quella di reinstallare da zero il software di sistema. Chi possiede un CD dovrà inserirlo nel calcolatore e premere il tasto C (o, in alcuni modelli, i tasti Mela-Opzione-C-D). Chi possiede solo dischetti deve inserire quello marcato Inizio Installazione, e seguire le istruzioni che appaiono a video. Con l'arrivo dell'ambiente Classic e di OS X, Apple ha deciso che faceva comodo realizzare copie della Cartella Sistema con mezzi semplici e ha preso a supportare questa capacità. Per tanto è lecito a partire da Mac OS 9.0 in su.