DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

LC, espansioni e limiti

Possiedo un vecchio e glorioso LC.
1. Visto che l'hardware per DOS costa circa un terzo di quello per Mac, è possibile acquistare e inizializzare per Macintosh un disco rigido venduto per DOS, un po' come avviene per i floppy?
2. Esiste una carrozzeria esterna che, tramite collegamento all'unico slot dell'LC, consenta di montare una scheda di accelerazione e una scheda video?
3. Qual è l'ultimo aggiornamento possibile per l'LC e il suo processore Motorola 68020? Ed, eventualmente, accelerato con una scheda 68030?

Giovanni Matarrese -- Firenze

1. L'hardware usato su Macintosh è ormai esattamente lo stesso che viene utilizzato sui PC con DOS e Windows, e dunque ha lo stesso prezzo. Se il suo rivenditore di fiducia le propone prezzi tre volte più alti di quelli che lei vede chiedere agli utenti PC, allora il rivenditore... non merita la fiducia; dia una occhiata alla pubblicità nelle pagine di una rivista Mac e faccia qualche telefonata. Comunque, sì: nulla vieta di acquistare un disco rigido da un rivenditore PC e collegarlo a un Mac. Tenga però presenti due questioncelle. Primo: i dischi rigidi sono di due tipi, chiamati SCSI e IDE; i Macintosh di una certa età possono utilizzare solo il primo tipo, che comunque può venire collegato anche all'esterno della macchina, e dunque senza rinunciare al piccolo disco rigido che lei possiede già.
Secondo: per inizializzare un disco rigido in modo che Mac lo riconosca le servirà una speciale applicazione. Se lei acquisterà il nuovo disco rigido presso un rivenditore specializzato in Mac OS, l'applicazione le verà fornita compresa nel prezzo; in caso contrario lei dovrà procurarsela da sé. Le consigliamo Hard Disk Toolkit della FWB, probabilmente la migliore sul mercato.
2. Assolutamente no. Strumenti del genere, che del resto sono molto costosi e non completamente affidabili, esistono solo per gli slot NuBus e PCI dei sistemi professionali.
3. Mac OS 7.5.5 è la versione definitiva del sistema operativo per i Macintosh nati con processore 68020 o precedente. Mac OS 7.6.1, invece, rappresenta la fine della corsa per le macchine nate sotto il segno del 68030. Noti che abbiamo detto "nati con" e non "dotati di": inserire una scheda di accelerazione 68030 o 68040 non prolunga la vita del computer e non gli consente di passare a una versione più recente di Mac OS.