DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

System 7.5.5 e la memoria

Come da vostro consiglio , ho provveduto ad eseguire lo aggiornamento 7.5.5 come prescritto. Il mio Performa risultava molto più veloce, tuttavia alla comparsa del Finder dopo il caricamento del software di sistema mi appare regolarmente un messaggio di errore: memoria insufficiente, impossibile aprire questo e quello, chiudi qualche finestra o esci da qualche applicazione per rendere disponibile più memoria. Questo mentre nessun'altra applicazione era aperta oltre al Finder, e tutte le finestre erano chiuse.
Da cosa dipende ciò visto che il mio Mac possiede 16 MB di RAM, e quindi non il minimo?

Stefano Parri -- S. Angelo In Vado PS

Il Finder che Apple ha inserito in System 7.5.5 richiede un pochettino di memoria in più rispetto al suo predecessore, eppure occupa la stessa quantità di memoria all'interno di Macintosh (pensate a un signore che sia ingrassato un pochino, eppure continua a indossare gli stessi pantaloni). Normalmente tutto funziona bene, ma molti utenti hanno installato estensioni e pannelli di controllo che modificano il comportamento di Finder, e per farlo occupano un po' della memoria che Finder normalmente richiede per sé (pensate a una fondina che sia appesa ai pantaloni, ma all'interno e non all'esterno). Un esempio è il menu DD installato dall'estensione Disk Doubler.
La combinazione di estensione che prende memoria, e Finder più ciccione, può provocare sintomi di mancanza di memoria come quello lamentato dal nostro lettore. La soluzione: rimuovere l'estensione colpevole, o aumentare la quantità di memoria assegnata a Finder usando uno strumento shareware.