DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Macintosh

Virus? Forse...

È possibile che un macrovirus venga trasferito dal mondo Windows al mondo Mac?

Sandro Zanetti, via Internet

Un comune virus è creato per venire eseguito dal sistema operativo, e quindi un virus creato per Windows è completamente innocuo su un computer Mac OS. I cosiddetti macrovirus, invece, sono composti da istruzioni che vengono eseguite da un programma del pacchetto Microsoft Office (cioè Word 6 oppure Excel 5). Quelle applicazioni, in versione Mac OS, si comportano esattamente come le loro sorelle in versione Windows, e così il macrovirus funziona e può riprodursi anche su un Macintosh. Soluzioni possibili: evitare di scambiare documenti con utenti PC; usare altri programmi al posto di quelli Microsoft; usare un programma commerciale antivirus come Virex. Possibile prevenzione: proteggere contro la scrittura il documento Normal di Word. Se siamo certi di possedere un documento Word infetto da macrovirus, possiamo disinfettarlo salvandolo in formato RTF e buttando l'originale. La copia RTF conterrà tutte le informazioni (impaginazione, stili, formule), ma non il macrovirus.