DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Whois

1. Sono molto curioso sui programmi Who-Is, in particolare quelli per Win95. So gia che ne posso scaricare dalla rete qualche milione, ma volevo sapere quale, secondo voi, e' il migliore, quale vorreste vedere installato sul vostro computer. Vorrei inoltre sapere a quali server posso collegarmi per avere un Who-is riferito all'Italia (con quello scaricato da me - a caso - sono riuscito a trovare tutti i Capone d'America, ma nisba per quanto riguarda il nostro paese), e magari qualche spiegazione in piu' su come funziona questo servizio.
2. Come faccio a sapere l'indirizzo IP di una certa persona? Insomma se avessi la necessità di conoscere l'IP di Tony, cosa devo fare?

Claudio Valerio

Il sistema WhoIs permette di rintracciare a chi corrisponde un indirizzo numerico IP.
È un archivio centralizzato su cui vengono registrati i domini e i relativi proprietari, gli indirizzi IP o le classi di indirizzi IP. Quando il GARR o il RIPE assegna un certo gruppo di indirizzi IP ad un fornitore di accesso o ad una azienda, si registra in questo archivio il passaggio, la data e tutto quello che serve per risalire al proprietario, conoscendo il solo numero IP.
1. Il miglior programma Who-Is che conosciamo per Windows 95 fa parte di un pacchetto software più completo per l'analisi della rete che si chiama CyberKit. Lo puoi trovare sui siti ufficiali della software house ma anche nei siti che ospitano i programmi shareware a libera distribuzione.
Prova con: http://www.oxinet.co.uk/ipswitch/cyber_shot8.html
O, in alternativa: http://www.ping.be/cyberkit/
1 e mezzo. Dove trovare i server Who-Is per l'Italia: whois.nis.garr.it oppure whois.ripe.net. Quest’ultimo è un sistema europeo e dipende dal RIPE, l’autorità centrale europea a cui fa capo l’italiano GARR.
2. Dipende da come Tony è collegato alla rete. Se usa un modem e accede tramite un fornitore di accesso, questi tipicamente gli assegna un indirizzo IP ogni volta diverso: si chiama assegnamento dinamico. In questo caso non c’è soluzione semplice: è Tony a dovertelo comunicare subito dopo aver effettuato una connessione. Se Tony fa uso di servizi di rete come ICQ (I seek you) o ILS per NetMeeting, il server del servizio rileva automaticamente il suo indirizzo dinamico non appena lui si collega e può comunicartelo. Se invece Tony accede alla rete dall’interno di una azienda con connessione permanente e ha un indirizzo IP fisso, allora l’indirizzo è sempre noto a priori e non ci sono problemi.
Infine, alcune aziende molto attente ai problemi di sicurezza usano un complesso meccanismo software chiamato firewall (letteralmente muro di fuoco); se il computer di Tony si trova dietro a un firewall allora non avrà un vero indirizzo IP ma solo un indirizzo fittizio (che di solito ha forma 10.x.x.x oppure 192.168.x.x) e non si potrà contattare.