DI RECENTE ACCOMAZZI...
CERCA
» Ricerca avanzata
MAILING LIST

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

» Vuoi saperne di più?

A domanda rispondo - sezione Internet

Modem e ISDN non si parlano

Vi scrivo per avere dei chiarimenti sulle linee ISDN. Premetto che le informazioni che ho ottenuto fino ad ora erano scarse e contraddittorie dato che mi si dava una spiegazione diversa a secondo della persona interpellata. Vorrei così porvi le seguenti domande
1. io posseggo un modem U.S.Robotics 56k voice est. simile al mio provider (Navigator, Senigallia, An) con una velocità fittizia di 33,6 kb/s e reale di circa 3 kb/s. Vorrei sapere se avendo una linea dedicata ISDN con modem analogici potrei aumentare la velocità reale?
2. inserendo un adattatore interno (credo più economico dei modem esterni) con relativa linea ISDN e collegandosi al provider che ha modem analogici si può sperare un minimo di miglioramento della velocità sopra indicata?
Mi rendo conto che lo sfruttamento ottimale della linea è un abbonamento ISDN, ma oltre ad avere dei costi elevati per l'hobby della rete, sarebbe comunque sufficiente, dal mio punto di vista, un collegamento con una decina di kb/s.

Vittorio Majori

Cattive notizie.
1. No. Tanto per cominciare, è fisicamente impossibile collegare un qualsiasi modem a una linea ISDN: i connettori sono diversi. Se anche tu ti procurassi un adattatore (la esosa Telecom si offre di affittartene uno per 4.000 lire al mese), l’adattatore trasformerebbe di fatto la linea ISDN in una linea comune.
2. No. Se il provider dispone soltanto di modem analogici, nulla di quello che tu puoi fare migliora le prestazioni.
In sintesi: per ottenere un qualsiasi vantaggio da ISDN è indispensabile che sia noi sia il nostro provider gettiamo via i modem e li sostituiamo con i “telecom adapter ISDN”; inoltre dobbiamo trasformare la nostra linea di casa in una più costosa linea ISDN.
Se, come tu dici, la massima velocità reale che il tuo provider ti offre è di 3 kb/s, allora il tuo provider è un truffatore: abbandonalo. Stai attento, però, a non fare confusione: il tuo modem può darti al massimo 33,6 kb/s (trentatre chilobit al secondo). Ci vogliono otto bit (simbolo: b minuscola) per fare un byte (simbolo: B maiuscola). 33,6 kb/s equivalgono a 4,2 kB/s (quattro chilobyte a secondo). I programmi spesso si esprimono in kB al secondo: forse tu hai visto scritto a video 3 kB, hai pensato a 3 kb e ti sei confuso. Se il tuo provider ti fa attivare tre chilobyte (e non chilobit) al secondo allora le prestazioni sono discrete.