zona franca, scopri il web con Luca Accomazzi
libri e articoli in vendita
accomazzi.net

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

Subito

Gruppo

OS X in italiano

Steve Jobs, durante la presentazione della versione Beta Pubblica di OS X, ha sostenuto che il nuovo sistema operativo è disponibile in tre lingue su un unico CD: inglese, francese e tedesco. In realtà, quel CD contiene molte altre lingue. Ma solo le prime tre sono state abilitate da Apple -- probabilmente perché non tutte le applicazioni fornite con OS X sono disponibili in tutte le lingue.

Come si vede da questa immagine, è perfettamente possibile ottenere un OS X italiano, se si accetta che qualche applicazione (in particolare, Internet Explorer 5.5) continui a parlarci in inglese. Ecco come si fa.
Avviate la vostra macchina in Mac OS 9. Usando Sherlock, cercate sul disco rigido di Mac OS un documento chiamato “.GlobalPreferences.plist". Dovreste trovarne più d’uno se avete creato più utenti usando l’applicazione “Multiple Users”. Cliccando su ciascuno capirete a chi appartiene, osservando la gerarchia delle cartelle che lo contengono. Per esempio, il documento /Users/mario/Library/Preferences/.GlobalPreferences.plist apparterrà all’utente Mario.
Aprite il documento “.GlobalPreferences.plist" usando un editore di testi (per esempio BBEdit o TexEdit, ma va bene anche Microsoft Word). Vicino all'inizio del documento troverete questo paragrafo:

<key>AppleLanguages</key>
<array>
<string>French</string>
<string>English</string>
<string>German</string>
</array>

Modificatelo in modo da specificare che la vostra lingua preferita è l'italiano:

<key>AppleLanguages</key>
<array>
<string>Italian</string>
<string>French</string>
<string>English</string>
<string>German</string>
</array>

Salvate le modifiche (se avete usato Word, controllate che il file sia sempre in formato testo). Riavviate la macchina.

Questo sistema è un bel trucchetto, utile per chi vuole giocare un po’ con Mac OS X Public Beta senza l’impaccio della lingua, oppure per mostrarlo agli amici. È assai sconsigliabile usare la “versione italiana” per lavorare. Ovviamente, gli ingegneri di Apple non hanno effettuato controlli di qualità su OS X in versione italiana. Se effettuerete questa modifica per attivare OS X in italiano lo farete a vostro rischio e pericolo. In particolare, conducendo qualche esperimento informale abbiamo notato che il Mac OS X in italiano non è più in grado di collegarsi ai server AppleShare.
La modifica è facilmente reversibile. Basta usare il pannello di controllo “International”, cliccare su “Italiano” e trascinarlo sotto a “English”; poi riavviare.