zona franca, scopri il web con Luca Accomazzi
libri e articoli in vendita
accomazzi.net

Se vuoi iscriverti alla mailing list di Luca Accomazzi inserisci qui la tua mail:

Vuoi ricevere i messaggi immediatamente (50 invii / giorno) o in differita e in gruppo
(due invii / giorno)?

Subito

Gruppo

I frattali salvano il cinema d'antan

I matematici dell'Acquario di Genova, nel corso di studi sul movimento dei pesci per ottimizzare la dimensione e la forma delle vasche, si sono imbattuti in un algoritmo che consente di codificare le sagome di forme in movimento sotto forma di equazioni frattali. Questa potrebbe essere la strada verso il recupero e la conservazione definitiva dei film d'epoca, i cui supporti si stanno inevitabilmente deteriorando. Passando i fotogrammi del film attraverso uno scanner, il generatore di frattali legge le immagini e le loro variazioni e crea equazioni frattali che permettono di riprodurre il film generandolo per via matematica, per giunta con un livello di zoom infinito senza perdita di qualità. Un vantaggio aggiuntivo è che la codifica è mostruosamente efficiente e di conseguenza è possibile memorizzare i primi quarant'anni di cinema mondiale su un singolo Dvd. I film più vecchi in assoluto sono muti, ma a Genova si lavora freneticamente per adattare gli algoritmi di codifica anche all'audio.